Alessio Castiglione- Biografia
343413
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-343413,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.5,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on, vertical_menu_with_floating,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_370,transparent_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Biografia

 Alessio Castiglione.

Alessio Castiglione nasce a Palermo nel 1994 in uno dei centri periferici della città: Brancaccio. Cresce insieme all’arte e la narrativa è la sua valvola d’espressione maggiore, grande appassionato di scrittura, musica, fotografia e più in generale del mondo che lo circonda. Frequenta il liceo “Regina Margherita” di Palermo in cui trova un clima affine alla sua persona già destinata al sociale e alla comunità. Successivamente intraprende un vero e proprio percorso di studio e conoscenza della società in senso ampio iscrivendosi all’Università degli Studi di Palermo presso la facoltà di Educazione di Comunità, diventandone in seguito rappresentante. Fin dagli anni dell’adolescenza è utente del Centro Tau, un’officina di promozione socio-culturale e un punto luce Save the Children del quartiere Zisa di Palermo che, come una seconda casa, l’ha accolto e sostenuto nel suo percorso di crescita personale e collettiva. Ha fatto parte di SottoSopra, il movimento giovanile per Save the Children e ormai da alcuni anni lavora presso il Centro Tau come peer educator.
alessio-nbc-19E proprio grazie alla sua costante partecipazione alle attività e alla strutturazione di SottoSopra, tanto da essere componente della sua Costituente a livello nazionale, a maggio del 2016 è l’unico ragazzo scelto da Save the Children Italia per rappresentare i giovani italiani a un meeting internazionale a New York, città il cui fermento sociale e culturale stimolano ulteriormente Alessio regalandogli una delle esperienze per lui più formative in assoluto soprattutto dal punto di vista umano.
E nelle fase finale della sua permanenza a SottoSopra Alessio scrive l’introduzione al diario ufficiale del progetto, “Altroritmo”.
Alessio Castiglione è l’ideatore di un progetto di promozione delle attività di partecipazione e creatività giovanile che negli anni ha assunto diverse forme, fino a divenire, oggi, un laboratorio esperienziale di scrittura e comunità ad alta inclusività: il Newbookclub. Nell’estate del 2016 il gruppo di scrittura cambia nuovamente forma per divenire momentaneamente fluido in città. È il Newbookclub in versione on the road che, a partire dal 6 luglio, si è spostato dal Centro Tau – che per anni ha ospitato il laboratorio – a tutto il centro cittadino attraversando, tappa dopo tappa, luoghi importanti e rappresentativi di Palermo nell’intento di diffondere l’idea comunitaria di questo “spazio pubblico” provando a mettersi in gioco con una città non del tutto reattiva. Questa nuova idea e questa nuova forma fin da subito si adattano al contesto palermitano, che accoglie il Newbookclub con una vasta partecipazione raggiungendo una media di 60 persone ad incontro.
alessio-nbc-32Grazie a questo progetto, il 10 ottobre 2016 Alessio Castiglione e il Coordinatore del Centro Tau sono invitati a Napoli dall’assessore alle Politiche Giovanili per partecipare alla manifestazione “Futuro Remoto”, all’interno della cornice della Città della Scienza, per presentare il Newbookclub al prestigioso Caffè Gambrinus. Nella stessa giornata sarà svolto il Newbookclub con una classe di un liceo superiore in visita alla manifestazione e con un gruppo di bambini di un Centro Educativo dei Quartieri Spagnoli.
Vincitore del TuttoMondo Contest 2014 si aggiudica il primo premio con il racconto breve Uda: lettera spedita senza ricevuta di consegna, opera selezionata da Nicolò Ammaniti e Gabriele Salvatores. Nel 2014, all’età di 19 anni scrive il suo romanzo d’esordio “Vanità soldi fango” che sarà pubblicato 2 anni più tardi, il 29 febbraio 2016, grazie ad un contratto con la casa editrice Giovane Holden Edizioni essendo arrivato finalista al Premio Letterario Bukowski 2015.
Il 24 giugno 2016 presenta il suo libro al Palermo Pride.
Il 16 agosto 2016 “Vanità soldi fango” arriva alle fasi finali del Concorso Nazionale “Scrivere Insieme”. Il suo testo è scelto su 252 opere edite in Italia.
Il 25 luglio 2017 si  Laurea in Educatore di Comunità con 110 e LODE

Luglio 2017 esce il secondo romanzo IO NON RICORDO edito da Spazio Cultura Palermo

 

Seguimi sulla pagina OFFICIAL